Seguimi su:
AB Vacanze Trapani

Tonni e Tonnare... "San Cusumano - Bonagia"

Tonni e Tonnare... "San Cusumano - Bonagia"

Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...
Tonni e Tonnare...

COSA FARAI IN 3 ORE

Due milioni di anni fa, sulle coste della Sicilia, gli antichi abitanti cominciarono a pescare il tonno. Metodi di pesca inizialmente rozzi ed essenziali che i secoli hanno migliorato, affinando le tecniche di pesca fino a farne un’attività primaria dell’economia marinara. I greci, i bizantini e infine gli arabi introdussero l’istallazione di reti fisse in mare per guidare il tonno attraverso varie camere fino a quella finale. Questo sistema è quello che attualmente viene utilizzato al fine di “imprigionare” i tonni e impedirne l’uscita.
Una grande sapienza tecnica che si trasforma, nel finale, in un metodo di pesca che ha il sapore del rito, la mattanza, quando le reti vengono sollevate a galla e i tonni vengono uccisi in una lotta fisica tra il pescatore e la sua preda, un emblema vivido della millenaria lotta per la sopravvivenza tra uomo e mare. Questi millenni di storia e lavoro, ingegno e fatica, opera della natura e vita dell'uomo, si sono stratificati ed hanno lasciato luoghi, edifici, storie, sapori e sensazioni che posso aiutarvi a vivere.

COSA TI ASPETTA
-  Partenza con l'auto dalla struttura di appartenenza o da altro punto scelto a piacere.
- Una volta giunti allo stabilimento il percorso proseguirà con la spiegazione da parte di un responsabile, sulle tecniche di pesca, lavorazione ed inscatolamento del tonno.
- All'interno dello stabilimento possibile acquistare prodotti di tonnara.
- L'escursione proseguirà con la visita esterna dell'antico stabilimento della Tonnara di Bonagia (oggi struttura alberghiera), per vedere da vicino le grosse imbarcazioni in legno utilizzate storicamente per questa pesca.

INFORMAZIONI UTILI
- Escursione da 1 a 8 Pax (il gruppo può essere composto da più persone non conoscenti);
- È possibile chiedere la disponibilità dell'escursione in esclusiva;
- Durata Dell'escursione 3 ore circa;
- L'ora di partenza si concorda al momento della prenotazione;
- Si consigliano scarpe con suola in gomma possibilmente da ginnastica.

INFO SULLA LOCALITÀ

San Cusumano: La tonnara di San Cusumano è un complesso industriale formato dalle antiche "Tonnare riunite di San Giuliano Palazzo e San Cusumano", con annesso stabilimento conserviero, che si trova sul lungomare di Trapani. La tonnara di San Giuliano Palazzo, chiusa dal 1961, è ormai fatiscente, mentre quella di San Cusumano, acquistata nel 1975 dall'imprenditore Nino Castiglione è stata ristrutturata mantenendo intatto l'impianto originale e adibita alla conservazione e distribuzione del tonno.
L'azienda è divenuta nel tempo una industria di trasformazione del pescato. Fino al 2003 lavorava anche il tonno rosso pescato nelle acque antistanti Trapani.
Del tonno lavorava tutte le sue parti dando origine alle specialità di tonnara tra cui la bottarga, il mosciame, la ficazza e il lattume. Oggi lavora il Tonno pinna gialla e commercializza anche sgombro, salmone, sardine e alici. La Nino Castiglione srl è la prima produttrice in Italia di tonno in scatola.

Bonagia: Bonagia è il luogo simbolo, con Favignana, della pesca del tonno, la mattanza. La Tonnara di Bonagia si affaccia su di un piccolo porticciolo che negli anni ha subito moltissime trasformazioni. Anticamente aveva la funzione di riparo per le barche da pesca mentre oggi, pur mantenendo la sua fisionomia originaria, comincia ad avere anche un’utilizzazione turistica. La tonnara secentesca comprendeva gli impianti per la lavorazione del tonno che recentemente sono stati restaurati e convertiti in struttura alberghiera; la torre invece è sede del Museo della tonnara e conserva testimonianze del rito della mattanza.