Seguimi su:
AB Vacanze Trapani

Laguna dello Stagnone

Laguna dello Stagnone

Le saline Ettore e Infersa, che si estendono nella Riserva naturale orientata delle isole dello Stagnone, sono uno dei paesaggi più affascinanti della provincia trapanese. La loro storia è molto antica; le prime vasche furono realizzate nel I millennio a.C. quando i fenici fondarono le proprie colonie in Sicilia occidentale. Vi si produce ogni anno fino a diecimila tonnellate di sale marino integrale fruttando rigorosamente solo elementi naturali: il ciclo di produzione inizia a fine marzo e termina a luglio. I visitatori più curiosi vi possono sperimentare la raccolta del fior di sale vivendo un’esperienza indimenticabile. Ma lo Stagnone di Marsala sta vivendo una nuova vita grazie ad uno sport che s'incastona perfettamente con lo scenario naturale e le condizioni climatiche. Si tratta del kitesurfing e, per essere il più possibile obiettivi, riportiamo come lo definisce il sito ufficiale di Kitesurfing.it: Lo Stagnone è un luogo magico, con vento tutto l'anno in particolare nel periodo primaverile estivo in cui il termico soffia giornalmente con intensità tra 18 e i 30 nodi. Lo Stagnone è uno spot a dir poco sorprendente per frequenza di vento e per il paesaggio in cui si naviga. Un luogo davvero suggestivo tra saline e isole tutte da scoprire.