Seguimi su:
AB Vacanze Trapani

Punta Libeccio

Punta Libeccio

Dal Semaforo, una lunga discesa che attraversa un bellissimo bosco di pini conduce a Punta Libeccio, passando dall'omonimo faro, anticamente custodito da un guardiano. Lungo il percorso si possono ammirare diverse tipologie di piante come il Rosmarino, il Timo di Marettimo, il Cavolo delle Egadi, la Scilla mughi e l’Euphorbia dendroides. Il faro, costruito nel 1860 è posizionato sulla costa sud dell’isola su un promontorio a 24 metri sul livello del mare. È alto 50 metri, realizzato completamente in pietra e ha una torre ottagonale. La sua lanterna, dotata di Lenti di Fresnel di prima classe, di fabbricazione svedese, lo rende il secondo faro d’Italia per importanza dopo la Lanterna di Genova. La sua luce arriva ad intrecciarsi con quella del faro di Capo Bon in Tunisia.