Seguimi su:
AB Vacanze Trapani

Ricetta Cuscus di pesce

Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana

Cuscus di pesce

  • Porzioni: Per 4 persone
  • Tempo preparazione: 01h
  • Tempo cottura: 02h
  • Tempo totale: 03h
Valuta la ricetta :

Descrizione:

Le origini del cuscus di pesce Trapanese risale sin da quando, nel quartiere marinaro di Ligny, intorno il XVI secolo, le famiglie di piccoli armatori pescatori vi abitavano.
Questi uomini di mare si spostarono così tanto che iniziarono a pescare anche nelle acque nord africane.
A quei tempi, i pescatori trapanesi, si nutrivano di consistenti zuppe di pesce realizzate con il pesce invenduto, mentre quello africano, si alimentavano con un piatto, allora sconosciuto ai trapanesi, che era il Cuscus di verdure miste unito a carni di agnello o pollo. Così facendo, i marinai trapanesi, copiarono le varie fasi di preparazione di questo piatto complesso e sostituirono, le carni e le verdure da loro utilizzate, con il loro pescato, creando così questo strepitoso piatto dal nome Cuscus.

Istruzioni preparazione:

Versate la semola a pioggia nella “mafaradda” (recipiente di terracotta a pareti svasate) e legatela con poca acqua leggermente salata, con un movimento circolare. Trasferite man mano i granelli su una tovaglia pulita e, alla fine, lasciateli asciugare per un paio d’ore. Trascorso il tempo necessario, rimettete il cuscus nella “mafaradda” e irroratelo con 1/2 bicchiere d’olio, manipolandolo delicatamente, in modo che assorba bene il condimento. Conditelo con qualche ciuffo di prezzemolo, 2 spicchi d’aglio e 1/2 cipolla tritati e cospargetelo con poco peperoncino polverizzato. A questo punto, versate la semola lavorata nella “cuscusiera” (speciale tegame di coccio con i buchi, sostituibile con un colapasta dello stesso diametro della pentola su cui andrà montato), in cui avrete distribuito 3 foglie di alloro spezzettate, in modo da coprire i buchi. Ponete il recipiente su una pentola piena fino a metà di acqua e sigillate la linea di congiunzione delle due casseruole con un impasto molle di farina e acqua oppure con un canovaccio annodato, per impedire la dispersione del vapore. Cuocete per circa 1 ora.
Tritate finemente la cipolla rimasta e fatela appassire, in un tegame, con 1 foglia di alloro, un pezzettino di peperoncino e un filo d’olio; aggiungete il pomodoro pelato e spezzettato e fate insaporire. Coprite con 3 litri d’acqua; salate e portate ad ebollizione. Mescolate, quindi, un pesto di aglio, mandorle e
prezzemolo abbondante al brodo e unite i pesci per zuppa, già puliti e cosparsi di sale. Coprite la casseruola e cuocete su fiamma moderata, per 25-30 minuti, in modo che il pesce disfacendosi renda più ricco il brodo. Spegnete e lasciate riposare per 1/2 ora; poi, filtrate il liquido e tenete da parte.
Trasferite il cuscus già cotto nella “mafaradda” e irroratelo con abbondante brodo; mescolate affinché il liquido venga assorbito e lasciatelo riposare per almeno un paio d’ore, sotto una coperta di lana sistemata sul coperchio del recipiente.
Portate a bollore il brodo rimasto e cuocetevi i gamberi, le cozze (fatte prima aprire a fuoco vivo, in un altro tegame), gli scorfani e le boghe, che potete lessare già tagliate a filetti. Servite, infine, il cuscus con il pesce preparato, accompagnando con parte del brodo filtrato. 

E viri chi mangi...!!!

Ingredienti

  • Semola di grano duro: 500 g
  • Pesce misto per zuppa: 1 Kg
  • Pomodori maturi: 500 g
  • Aglio: 5 spicchi
  • Cipolla: 1 grossa
  • Prezzemolo: 1 mazzetto
  • Mandorle pelate: 50 g
  • Cozze: 500 g
  • Gamberi: 1 Kg
  • Scorfani: 500 g
  • Boghe: 500 g
  • Farina: Q.B.
  • Alloro: Q.B.
  • Olio extravergine d'oliva: Q.B.
  • Peperoncino: Q.B.
  • Sale e pepe: Q.B.

Valori nutrizionali

  • Peso (g): 100
  • Calorie (kcal): 376
  • Grassi Totali (g): 0,64
  • Grassi Saturi (g): 0,117
  • Grassi Monoinaturi (g): 0,089
  • Grassi Polinaturi (g): 0,252
  • Proteine (g): 12,76
  • Carboidrati (g): 77,43
  • Sodio (g): 10
  • Potassio (g): 166

Escursioni

Vuoi gustare i succulenti sapori del territorio trapanese?

Il vero ingrediente segreto è l’amore per la mia terra