Busiata con pesto alla trapanese

Valuta la ricetta su (7)

Il pesto alla trapanese o detto anche "pasta cull'agghia" è un primo piatto tipico di Trapani e di tutta la Sicilia occidentale.
È un condimento completamente a crudo e ideale da gustare nel periodo estivo. Di antiche origini, si narra che furono i marinai genovesi a far conoscere ai trapanesi il loro pesto, quello tipicamente verde, fatto con basilico, aglio e pinoli.
Quindi, lavorando sulla base di una ricetta già esistente, andando a sostituire le mandorle con i pinoli ed aggiungendo il pomodoro, nacque il pesto rosso fatto con pomodori freschi, aglio, mandorle e ricotta salata.
In questi anni le varianti provate sono state tante come ad esempio sostituire i pomodori freschi con quelli secchi che, in entrambi i modi, viene molto bene accoppiato sulle bruschette.
Per completare gli amplessi del gusto, questo pesto viene accopiato alla Busiata che sarebbe una tipica pasta fresca fatta fresca utilizzando un ramo di buso, (fusto di una pianta) tipica del trapanese.

Dosi e tempo di preparazione:

  • Dosi: Per 4 persone
  • Tempo preparazione: 30m
  • Tempo cottura: 10m
  • Tempo totale: 40m
Ingredienti

  • Pasta busiata (o casarecce): 400 g
  • Pomodori maturi: 1 Kg
  • Aglio: 4 spicchi
  • Mandorle pelate e tostate: 100 g
  • Basilico: 1 mazzo
  • Olio extravergine d'oliva: Q.B.
  • Pecorino o parmigiano grattugiato: Q.B.
  • Sale e pepe: Q.B.

Istruzioni preparazione:

Sciacquate i pomodori e tuffateli in acqua calda per 5 minuti; poi, pelateli, privateli dei semi e tritateli grossolanamente. Pestate a lungo le mandorle con una presa di sale nel mortaio. Quando saranno polverizzate, trasferitele in
una terrina e mettete nel mortaio l’aglio, il basilico e poco sale e riprendete a pestare, fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il pomodoro e lavorate ancora con il pestello, in modo che gli ingredienti siano ben amalgamati. A questo punto, versate il pesto nella ciotola con le mandorle. Incorporate 1 bicchiere d’olio, il sale necessario e una generosa spolverata di pepe nero; mescolate e lasciate riposare per un paio d’ore. Lessate la pasta in acqua salata in ebollizione; scolatela al dente e conditela con la salsa preparata.
Servite accompagnando con il pecorino grattugiato. 

E viri chi mangi...!!!


Peso (g) 100
Calorie (kcal) 646
Calorie (kj) 154
Grassi Totali (g) 15,2
Grassi Saturi (g) 2,3
Proteine (g) 1,4
Zuccheri (g) 3
Carboidrati (g) 3

Altre Ricette

  • Fotoricetta Frittelle di neonata tipica Siciliana
    15 min - Dosi Per 4 persone

    Frittelle di neonata

    Oltre ad essere il più ricercato è anche considerato uno tra i piatti più sfiziosi e deliziosi della tradizione culinaria siciliana. L'unico inconveniente di questo piatto..........

  • Fotoricetta Carpaccio di Tonno tipica Siciliana
    1 ore 30 min - Dosi Per 4 persone

    Carpaccio di Tonno

    A differenza di qualsiasi altra parte della Sicilia, al mercato del pesce e nelle pescherie trapanesi, da metà aprile a fine.......................

  • Fotoricetta Pasta con zucchine e menta tipica Siciliana
    30 min - Dosi Per 4 persone

    Pasta con zucchine e menta

    "Pasta cà cucuzza fritta e menta" è uno dei patti siciliani che ha un livello di preparazione veloce ed un uso...............

  • Fotoricetta Sfincione tipica Siciliana
    2 ore - Dosi Per 4 persone

    Sfincione

    Lo Sfincione è uno degli Street Food siciliani per eccellenza. Tipico della città di Palermo e dintorni,.....................

  • Fotoricetta Involtini di melanzane  tipica Siciliana
    1 ore - Dosi Per 4 persone

    Involtini di melanzane

    Piatto molto ricco, che può essere arricchito in tanti modi. A parte le origini, si riesce comunque a risalire.........................

  • Fotoricetta Pane Cunzato  tipica Siciliana
    15 min - Dosi Per 4 persone

    Pane Cunzato

    "Pani cunzatu", ossia pane condito, è uno dei più buoni pasti poveri della cultura gastronomica siciliana..........................