Involtini di melanzane

Valuta la ricetta su (9)

Piatto molto ricco, che può essere arricchito in tanti modi. A parte le origini, si riesce comunque a risalire al periodo della prima coltivazione, ossia attorno l’ XIII° secolo in nord Africa.
A partire dal XV° secolo venne importata, proprio dagli Arabi, prima in Spagna e poi in Italia, più precisamente in Sicilia, dove ancora oggi troviamo la coltivazione più intensa di melanzane sul suolo nazionale Italiano. Il suo nome derivava dal termine arabo “badingian“: in Italia fu aggiunto “melo”, divenendo quindi “melo-badingian“, più tardi “melangiana” e poi melanzana (mela non sana). La melanzana è molto versatile in cucina, si presta a svariati tipi di preparazioni, dall’antipasto, al primo, al secondo e al contorno.

Dosi e tempo di preparazione:

  • Dosi: Per 4 persone
  • Tempo preparazione: 01 h
  • Tempo cottura: 10m
  • Tempo totale: 01h 10m
Ingredienti

  • Melanzane: 2
  • Mollica di pane raffermo: 200 g
  • Filetti di acciuga sott'olio: 8
  • Cucchiai di pecorino (o parmigiano) grattugiato: 2
  • tazza di salsa di pomodoro: 1
  • Pinoli: 50 g
  • Uvetta: 50 g
  • Ciuffo di prezzemolo: 1
  • Ciuffo di basilico: 1
  • Olio extravergine d'oliva: Q.B.
  • Sale pepe: Q.B.

Istruzioni preparazione:

Lavate le melanzane; tagliatele a fette e ponetele in un colapasta. Cospargetele di sale e lasciatele riposare per 1 ora, affinché perdano l’acqua di vegetazione. Intanto, grattugiate la mollica di pane e amalgamatela, in una terrina, con i filetti di acciuga sciolti in poco olio, il pecorino, l’uvetta, i pinoli, le erbe tritate, una presa di sale e una spolverata di pepe. Incorporate, infine, qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e rimestate con cura tutto, in modo da ottenere un composto morbido e omogeneo. Trascorso il tempo necessario, asciugate le melanzane e friggetele in olio extravergine. Stendetele, quindi, su un piano e distribuite su ciascuna fetta una parte della farcia preparata. Arrotolate e disponete gli involtini in una teglia
spennellata di olio. Fate gratinare per 10 minuti in forno, moderatamente caldo e servite con la salsa di pomodoro
tenuta da parte. 

E viri chi mangi...!!!


Peso (g) 100
Grassi Totali (g) 0,40
Proteine (g) 1,10
Carboidrati (g) 260
Sodio (g) 26

Altre Ricette

  • Fotoricetta Matarocco con crostini tipica Siciliana
    20 min - Dosi Per 4 persone

    Matarocco con crostini

    Il "Matarocco" è uno tra le pietanze più antiche di questo territorio. Difficile, se impossibile, ormai trovarlo tra le liste delle portate dei ristorante....................

  • Fotoricetta Parmigiana di melanzane tipica Siciliana
    1 ore - Dosi Per 4 persone

    Parmigiana di melanzane

    Proviene dall'India e fu portata in Sicilia dagli Arabi. Con la città di Parma non ha niente a che vedere ma,.............

  • Fotoricetta Pasta con acciuga e mollica tipica Siciliana
    10 min - Dosi Per 4 persone

    Pasta con acciuga e mollica

    "À pasta cà muddica atturrata" è un primo piatto molto diffuso in tutto il meridione.................

  • Fotoricetta Panelle tipica Siciliana
    2 ore - Dosi Per 4 persone

    Panelle

    Una tra le più antiche ricette. Sono già passati circa mille anni dalla prima panella realizzata dagli Arabi...............

  • Fotoricetta Anelletti al forno tipica Siciliana
    1 ore - Dosi Per 4 persone

    Anelletti al forno

    È una pasta che si tramanda da generazione in generazione. Dal sapore antico, che ricorda la famiglia, i vecchi amici............................

  • Fotoricetta Cuscus di pesce tipica Siciliana
    1 ore - Dosi Per 4 persone

    Cuscus di pesce

    Le origini del cuscus di pesce Trapanese risale sin da quando, nel quartiere marinaro di Ligny, intorno il XVI secolo, le famiglie di piccoli armatori......................